Descrizione

Xx CoN TantO AmorE xX

…di che cosa tratta?

Amore Cervello Futuro Natura Sogno Sole Tempo Viaggio Vita

 

Un piccolo assaggio del manoscritto:

[…] In questo monoscritto ho voluto trasmettere solo una parte di me. L’altra parte, quella piú decisiva, la voglio mostrare con azioni vere dal vivo!

In questo capitolo della mia Vita, ho voluto espormi col cuore per farmi conoscere. Ho sentito molto quello che ho scritto, ci sono stati momenti in cui mentre scrivevo e visualizzavo mentalmente quella situazione, i sentimenti erano cosí forti da non riuscire a trattenere le lacrime…

Molte cose saranno state un po’ drammatiche, lo so, ma so anche che alla fine queste sono sensazioni che tutti hanno dentro di se. Spero davvero in un cambiamento, sono stanco!

Sono sicuro che anche tutti voi siate stanchi di continuare a vivere con tutte queste difficoltà, stress o preoccupazioni. Non sopporto la gente che pensa: “Se qualcosa deve succedere, succeda!…”.

Io voglio credere che c’é speranza e che se abbiamo ancora Tempo per recuperare si deve agire e basta! …Come avevo scritto all’inizio ‘La vera sconfitta è l’abbandono con rassegnazione’.

Questo per me non deve esistere! (…E con questo volevo fare un quest’appello, che richiamasse l’attenzione di tutti coloro che la pensano come me!…)

Vi ho illustrato in maniera molto personale i “germi” (i brutti vizi) che ci hanno condizionato e che continuano a condizionare non solo molti di voi ma a volte anche me.

Dobbiamo avere molto coraggio, perché se non li combatteremo eliminandoli una volta per tutte, continueremo stupidamente a tramandarli ad altri, anche a chi vogliamo piú bene.

Ora l’unica parte mancante, sarebbe quello che ho programmato e che dovrebbe succedere nel mio Futuro. Come penso di aver fatto capire a tutti, sono uno che non si è mai fatto venire dei dubbi nel dire o fare quello che pensa, quindi, vi illustrerò anche quello che ho pensato e che farò.

Innanzitutto, come ho sempre fatto in passato, seguirò quello che suggerisce il mio grande cuore, quindi, cercheró di continuare a lasciarmi andare completamente al mio istinto, per far si di poterlo seguire il piú naturalmente possibile e per esser sicuro di non sbagliare.

Come comunque ho giá messo in conto, ci saranno parecchie interferenze esterne, dovute al sistema oppure a paure, invidie e altri sentimenti, di persone che magari non capiscono o pretendono di credere di farmi del bene o di volermene.

In questo caso non potró fare nient’altro che seguire i tempi e che la Natura faccia il suo corso, aspettando e magari rinviando degli appuntamenti importanti riguardanti il mio programma…

Quindi, siccome i sogni e le coincidenze che ho vissuto mi hanno mostrato che esiste un sentiero da percorrere, cercheró di seguire questi “segni”, che sono convinto facciano parte di qualcosa di naturale e quindi da rispettare.

Al momento sono a Londra e aspetterò il Tempo necessario per accumulare un po’ di denaro, ovviamente a causa della situazione di crisi e della mancanza di lavoro, questo progresso é molto lento, ma “per il momento” sono senza alternative e non posso fare altro.

[…]

Se tutto andrà bene, sarò pronto a iniziare il mio programma. Il programma più bello che poteva venirmi in mente! Si tratta di un pellegrinaggio di solidarietà, dove investirò un po’ dei soldi che avró guadagnato, per andare sul posto.

Lí potró visitare e aiutare un pochino i bambini che incontreró, ma soprattutto prendere e archiviare documentazioni fotografiche o filmati con gli indirizzi di tutti i bambini poveri con difficoltá che avró conosciuto.

Grazie alla tecnologia di oggi si possono fare foto, scaricarle e mandarle con tutti i dati che servono a chiunque nel Mondo. (Le prime dieci foto le mando al papa e alla regina d’Inghilterra hahaha …).

Useró poi questa raccolta di informazioni per dare la possibilità a chi vuole veramente aiutare questi bambini o famiglie, mettendosi direttamente in contatto con loro senza l’assistenza da compagnie o società.

In questo modo intendo assicurare chi vuole fare beneficenza, che i loro soldi, vengano ricevuti direttamente da chi ne ha bisogno, e la possibilità di condividere gli indirizzi, mantenendo la comunicazione a distanza con la persona o la famiglia.

(Oggi ci sono sistemi postali che possono essere sicuri e che inviano soldi in tutto in mondo, direttamente a chi ne ha bisogno, senza l’aiuto di compagnie. Per un Inglese benestante cinque o dieci sterline al mese, non sono tante, quanto lo possono essere per un bambino “Cubano” a Cuba o per uno Africano, che non si puó permettere le scarpe o un libro per studiare…).

Una percentuale dei soldi ricavati dalla vendita del libro, vorrei metterli da parte per produrre un’altro progetto “scientifico”, che servirà per cercare di ideare un piano, per fare in modo che se dovesse davvero succedere qualcosa di catastrofico, grazie a questo mio progetto, possa esserci la possibilità di riuscire ad aiutare più persone possibili (specialmete bambini).

Durante tutto questo arco di Tempo, spero di incontrare finalmente la persona che sto aspettando, per concludere la mia meditazione, questo è di estrema importanza per la conclusione della stessa.

*(Sono ancora un po’ confuso, perché credevo di averla incontrata di recente, se fosse stato così sarebbe stato perfetto. Secondo quello che sentivo, avrei dovuto incontrarla prima della fine del libro, ma ancora non sono sicuro che non sia lei).*

[…]

Prima di concludere colgo l’occasione per rivelare un’ultima cosa riguardante il duemila e dodici. Per me nel duemila e dodici l’evento atteso non sarà un’apocalisse o la nascita di una nuova era, ma anche la nascita di una persona speciale che cambierà il Futuro.

Non importa cosa succederà nella tua Vita, non smettere di sognare, tieni aperto il tuo contatto…’.    

[…]

(Questa é una piccola parte, ma ci sono molte altre situazioni molto interessanti da non lasciarsi scappare!!!…),

a presto,    Xx CoN TantO AffettO xX

Giuseppe

2 risposte a Descrizione

  1. Cristian ha detto:

    Parti…vai…fai il”cammino di Santiago”…..

    • contantoamore ha detto:

      ….Non so se potró seguire il tuo consiglio. Credo che partiró da Dover, ma non sono sicuro se sbarcare a Calais oppure a Boulogne sur Mer, dovró informarmi sui prezzi una volta arrivato al porto di Dover…
      Poi proseguiró percorrendo la costa in bicicletta e trolley, cercando di evitare colline e montagne. Sono praticamente pieno di roba, (circa 35kg tra attrezzature di ricambio per la bici, vestiti e cibo).
      Viaggeró praticamente di notte e mi riposeró di giorno…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...